Il management è persuadere persone a fare cose che non vogliono fare,

mentre la leadership è ispirare persone a fare cose che non avevano mai immaginato di poter fare

 

Steve Jobs

Crescita duratura, sostenibile e inclusiva

Concordi con i Sustainable Development Goals, previsti dall'agenda 2030 dell'ONU e dell'UE, intendiamo partecipare, in modo proattivo, alla trasformazione radicale del mondo contemporaneo, allo sviluppo globale e alla tutela dell'ambiente, alla pace, alla sicurezza, allo Stato di diritto e al buongoverno, rafforzando il dialogo e l'interazione tra istituzioni e cittadini per perseguire uniti il bene comune. Attraverso la creazione, la promozione e la diffusione di progetti, di servizi e di prodotti di ingegno e di alto valore culturale e sociale, operiamo con tenacia e passione per contribuire a sradicare la povertà e la fame nel mondo; a promuovere e a diffondere un'agricoltura sostenibile; a migliorare le condizioni di salute, di benessere umano, di accesso all'istruzione e alla formazione continua per tutti; a garantire la parità di genere e l'emancipazione soprattutto delle giovani donne; a ridurre gli squilibri regionali; ad assicurare aria, acqua ed energia pulita, una crescita duratura, sostenibile ed inclusiva, nonché la piena occupazione; ad evitare sprechi, opere e consumi inutili, degradanti e dannosi per il territorio; a realizzare infrastrutture e centri urbani resilienti, innovativi e sicuri; a tutelare e a favorire lo sviluppo del capitale umano, culturale, sociale e naturale, conservando la salute dei mari, delle acque interne, delle foreste, della biodiversità e degli ecosistemi terrestri.

www.elisabettagazziero.com
© Elisabetta Gazziero

Europa: passato, presente e futuro

In un momento storico di crisi politica e sociale dell'UE, di crescita del nazionalismo e del populismo, di minacce di innalzamento di nuovi muri, fisici e culturali, l'invito è all'unità per continuare ad essere rilevanti sul piano geopolitico nel mondo contemporaneo, dove il potere economico e il sapere tecnologico si sposta sempre verso l'Oriente e il Pacifico. Il nostro impegno culturale, sociale e imprenditoriale è di comunicare l'ideale di un'Europa più unita e di lavorare per la costruzione di un'Unione forte, sicura, trasparente, condivisa ed accogliente, che disponga di una nuova governance più efficiente, efficace e semplificata per far meglio fronte alle nuove sfide della globalizzazione. Partendo dalla lezione della storia, intendiamo proporre una nuova alternativa per il modello di costruzione europea, unico nella storia del XX secolo, che ci ha assicurato fino ad oggi 60 anni di pace, e che ci aiuti a conoscere meglio il passato per ben interpretare il tempo presente e prevedere il nostro futuro, facendoci diventare non solo interpreti, ma sempre più protagonisti e artefici di quello che avverrà domani. Per questo, operiamo con passione per promuovere l'idea di un'Europa Sociale, che non si riduca a un "modellino" di un sogno ideale", ma che si trasformi in un'Europa Globale e Solidale che è già in divenire. Il mondo globalizzato corre ormai troppo velocemente e non abbiamo più tanto tempo da perdere, se vogliamo costruire con i fatti un futuro migliore ed avere una crescita forte, inclusiva e sostenibile che contribuisca a superare insieme le sfide dell'emigrazione, della difesa e della sicurezza, del cambiamento climato, dell'innovazione e della diversificazione delle risorse energetiche.

www.lacostellazioneorso.it
© Olimpia Orlandoni

Innovazione tecnologica e sociale

Le innovazioni sono lo sguardo e la visione verso il domani. Noi lavoriamo per poter disporre delle più moderne tecnologie, e al tal fine realizziamo progetti, prodotti e servizi per migliorare la qualità della vita quotidiana, del clima e dell'ambiente, le condizioni di lavoro, l'interconnesione e la comunicazione tra istituzioni, imprese e cittadini, tramite l'implementazione di strutture, di reti e di attività eco-friendly, smart e interattive, che incrementano una fitta rete di scambi socioculturali e di relazionali industriali su scala europea per conferire alle imprese e ai consumatori un vantaggio competitivo, grazie alla diffusione e all'impiego intelligente ed integrato delle tecnologie IoT, dei Big & Open Data, dei Cloud Computing, di stampanti 3D, di prodotti e di macchinari robotizzati d'avanguardia per lo sviluppo di un'industria 4.0.

www.elisabettagazziero.com
© Elisabetta Gazziero

Economia circolare per un mondo resiliente

I nostri progetti, servizi e prodotti contribuiscono a facilitare la transazione verso un nuovo modello di organizzazione e produttiva e sociale, che mette in risalto il tema della sostenibilità, riducendo a 0 ogni tipo di inquinamento e di spreco. Non più quindi un processo socioeconomico e produttivo lineare da A a Z, bensì un'economia circolare, condivisa e inclusiva, com'era prima dell'avvento della produzione di massa. Nell'economia circolare ogni materiale è riutilizzato e mai più sprecato, per cui anche il rifiuto acquista valore e diventa materia per produrre altri prodotti o per essere trasformata in nuove fonti energetiche. L'arte ha anticipato questo nuovo modo di concepire il valore delle cose attribuendo, come ad esempio l'Arte Povera, valore artistico e economico anche gli stracci e ai rifiuti.

www.lacostellazioneorso.it
© Ornella Orlandoni

Ambiente e biodiversità

La natura offre alla società una rosa variegata di benefici: cibo, acqua potabile, un suolo sano, fibre tessili, la cattura di anidride carbonica e altri ancora. La diversità biologica costituisce la ricchezza naturale della Terra e fornisce le basi per la vita e la prosperità di tutta l'umanità. In questi ultimi decenni, a causa dell'urbanizzazione selvaggia e dell'uso indiscriminato di pesticidi, la biodiversità sta purtroppo scomparendo a un ritmo allarmante e con essa si riduce sempre più anche la speranza di una vita sana e di un benessere diffuso. I nostri progetti, servizi e prodotti mirano alla protezione dell'ambiente e della biodiversità, ricreando tante piccole "oasi di ecosistemi naturali" diffusi su tutto il territorio, al fine di evitare la distruzione del suolo e la desertificazione che avanza in tante aree del mondo. Siamo per la diversità genetica e di specie e per favorire una migliore interconnesione, nonché comprensione dell'autentico valore economico dei prodotti e dei servizi "eco-sistemici" creati da chi ama e protegge la natura, che rappresentano un valore inestimabile per la sopravvivenza umana sul nostro pianeta.

www.lacostellazioneorso.it
© Ornella Orlandoni

Bioarchitettura e bioagricoltura

In coerenza con il punto precedente, siamo capaci di ottimizzare, attraverso la creazione di piccole oasi di "ecosistemi naturali e artificiali", come la Smart-City-Farm-House, il rapporto tra uomo e ambiente, tra edificio abitativo-lavorativo e il contesto circostante, creando luoghi significativi per abitare e operare in modo ottimale, attraverso la comprensione, la conoscenza, il rispetto e la valorizzazione della natura, della tecnologia e del "genius loci". Privilegiando la qualità della vita, il confort ambientale, e salvaguardando l'ecosistema ivi incorporato, noi realizziamo progetti, prodotti e servizi per utilizzare in modo ottimale e circolare le risorse architettoniche, tecnologiche e naturali esistenti e per rendere autosufficiente dal punto di vista energetico, idrico ed alimentare non solo la struttura architettonica ma anche chi vi abita e vi lavora.

 www.lacostellazioneorso.it
© Ornella Orlandoni

Energia verde, acqua pulita e cibo sano

Entro il 2050 la domanda di energia crescerà del doppio, ma la domanda di acqua e di cibo aumenterà di oltre il 50%, a causa del forte incremento della popolazione e delega limitazione delle risorse alimentari, in seguito al peggioramento del clima. La prima dimora dell'uomo è il proprio corpo, ma anche la natura, che produce risorse e frutti per la sopravvivenza umana. Per questo investiamo le nostre risorse per favorire e garantire non solo energia pulita e sostenibile, ma anche mari, fiumi e laghi non inquinati, acqua potabile e pura, un approvvigionamento salutare, a Km 0, distante dalle logiche delle multinazionali del consumo CO2, e degli alimenti che contengono additivi alimentari che possono nuocere  alla salute.

www.lacostellazioneorso.it
© Olimpia Orlandoni

Migliorare conoscenza, formazione e comunicazione

La parola d'ordine di questo nuovo millennio è "sapere", ma anche "saper fare", "saper prevedere", "saper innovare" e "saper comunicare". Arricchirsi culturalmente nelle varie fasi della propria esistenza, avendo a disposizione dei portali cognitivi pronti a soddisfare il bisogno di in-formazione continua, e poter usufruire di aggiornamenti puntuali che si possono acquisire in breve tempo e in orari personalizzati, è un'esigenza che diventa imprescindibile nella società contemporanea e nell'industria 4.0, alla ricerca di figure e di professioni preparate, specializzate e aggiornate in specifici ambiti e abilità, come sempre più impone lo sviluppo accelerato dell'innovazione tecnologica e sociale. Senza innovazione non c'è sviluppo socioeconomico, né progresso civile, né un ambiente psano, né un futuro migliore e sicuro.

www.lacostellazioneorso.it
© Ornella Orlandoni

Valorizzare il capitale umano, artistico e naturale

Aiutare a cooperare non significa solo sottostare alla politica del "fare", bensì diffondere positività e istruire in un ambiente che facilita la comunicazione e l'apprendimento. Integrare il lavoro dell'azienda alle dinamiche delle popolazioni coinvolte, e condividere insieme ogni aspetto formativo e processo innovativo, è il primo fattore per garantirsi il successo delle attività e per creare e favorire la crescita e lo sviluppo umano e sociale. Risolvere i conflitti, gestire i cambiamenti e i processi decisionali in modo democratico, in un rapporto bottom up, comunicare, scambiare e condividere informazioni, formazioni, saperi e buone pratiche, avere conoscenze vaste e visioni olimpiche dello sviluppo economico, tecnologico, culturale e sociale, sono aspetti fondamentali per costruire una società moderna, libera, consapevole, aperta, giusta e responsabile. Un insieme  sociale è molto di più della somma dei singoli individui che lo compongono. In esso interagiscono non solo i singoli fattori soggettivi, ma anche quelli sociali e ambientali, determinando nuove dinamiche di apprendimento e di interazione che generano reti di cooperazione che vanno a beneficio non solo del capitale sociale di una determinata comunità. Questo viene ulteriormente potenziato attraverso l'uso e lo sviluppo delle ICT applicate per favorire e migliorare la vita personale e sociale dei singoli membri; la gestione democratica, trasparente e interattiva tra istituzioni e i cittadini; le buone regole e l'organizzazione efficace ed efficiente a livello sociopolitico, economico e culturale dell'intera comunità.

www.elisabettagazziero.com
© Elisabetta Gazziero

Arte, cultura e benessere

Una collettività libera, moderna, pacifica parte da una fitta trama di individualità aperte, assetate di culture diverse, curiose di scoprire e di conoscere nuovi strumenti, nuovi saperi, nuove realtà e nuovi mondi. Il nutrimento dello spirito vive di pari passo con le soddisfazioni di bisogni di carattere cognitivo, ma deve tener conto anche delle necessità di tipo materialistico e dell'esigenza di un benessere personale e collettivo che sta a fondamento di una società felice, virtuosa, giusta e sicura. Non cè innovazione e sviluppo senza la conoscenza: passato e futuro sono due corsie del medesimo asfalto, in mezzo ci siamo noi e le nostre idee. Il dibattito che contraddistingue il mondo contemporaneo, istituzioni, imprese e cittadini, riguarda soprattutto quale modello economico e quale stile di vita perseguire per salvare la saluta del pianeta e per favorire il benessere di una società moderna ed evoluta. Le risposte sono: meno consumi e meno sperpero delle risorse naturali esistenti, ma soprattutto migliore conoscenza e maggiore attenzione verso l'arte, verso la creatività e l'innovazione, verso la cultura e la conservazione dei beni culturali e dell'ambiente, riconoscendone non solo il valore spirituale, ma soprattutto le ricadute in favore dell'inclusione sociale, della crescita del capitale umano, dello sviluppo di interconnesioni sociali e del miglioramento delle condizioni di vita, di salute, di benessere psicofisico, personale e collettivo, e di miglioramento delle modalità e degli ambienti di lavoro. Se la conoscenza è potere, l'arte è la felicità che questo potere ci dona.

www.elisabettagazziero.com
© Elisabetta Gazziero